MARGINE OPERATIVO

 

23 settembre | h 18
Biblioteca interculturale Cittadini del Mondo
Viale Opita Oppio 41, Roma
presentazione del libro

ATTRAVERSAMENTI MULTIPLI 2001 – 2020
Un viaggio tra gli orizzonti mobili delle arti performative

 

a cura di Alessandra Ferraro e Pako Graziani
edito da Editoria & Spettacolo, 2021

 

partecipano alla presentazione Maximilian La Monica (Editoria & Spettacolo), Letizia Bernazza (Liminateatri), Luca Lotano (Teatro e Critica) e Renata Savo (Scene Contemporanee)

Questo libro è un diario di viaggio, un tuffo nella memoria e nel percorso di Attraversamenti Multipli durante i suoi primi vent’anni di vita: dalla prima edizione a Roma nel 2001 alla sua ventesima edizione nel 2020.
Un itinerario tracciato da materiali diversi composti da foto, immagini, estratti di comunicati stampa, scritti originali, interviste, articoli, recensioni di critici che in questi anni hanno seguito con passione e curiosità il festival. Il montaggio e l’assemblaggio di questi materiali magmatici è realizzato da Alessandra Ferraro e Pako Graziani che curano la direzione artistica del festival e del gruppo Margine Operativo.
Scritti e visioni che raccontano le sperimentazioni di Attraversamenti Multipli nella creazione di connessioni / interazioni / relazioni tra la scena delle performing arts contemporanee, gli spazi urbani e i pubblici. Un progetto di arte pubblica performativa che muta radicalmente il ruolo degli spettatori. Un organismo multisfaccettato e meticcio, in cui hanno cittadinanza e dialogano tra loro diversi linguaggi artistici: dal teatro alla danza, dalla musica ai site specific. Un progetto che ama muoversi sulle linee di confine tra differenti codici artistici e nelle zone di prossimità tra arte e vita con una dinamica aperta, fluida e in perenne movimento.

ENGLISH

This book is a travel diary, a dive into the memory and the path of Attraversamenti Multipli during its first twenty years of life: from the first edition in Rome in 2001 to its twentieth edition in 2020.
An itinerary traced by different materials composed by photos, images, press releases’ extracts, original writings, interviews, articles, reviews of critics that in these years have followed the festival with passion and curiosity. The editing and assembly of these magmatic materials is carried out by Alessandra Ferraro and Pako Graziani, who are in charge of the artistic direction of the festival and the Margine Operativo group.
Writings and visions that tell the experiments of Attraversamenti Multipli in the creation of connections/interactions/relationships between the contemporary performance art scene, urban spaces and publics. A performative public art project that radically changes the role of the spectators. A multifaceted and mestizo organism, in which different artistic languages have citizenship and dialogue with each other: from theatre to dance, from music to site specific. A project that loves to move along the borderlines between different artistic codes and in the proximity zones between art and life with an open, fluid dynamic in perpetual movement.