image description
 

 

     
 
 
 
 
 

 

 

domenica 15 settembre | h 21.30
Largo Spartaco | isola pedonale

 

 

teatro | spettacolo | 60’ |
spettacolo per un numero limitato di spettatori - è richiesta la prenotazione a info@attraversamentimultipli.it

I GIGANTI DELLA MONTAGNA (radioedit)

I giganti della montagna: di Luigi Pirandello
adattamento e regia: Roberto Latini (Premio della Critica ANCT 2015)
con: Roberto Latini
musiche e suoni: Gianluca Misiti (Premio Ubu 2015 ‘Miglior progetto sonoro o musiche originali’)
luci e direzione tecnica: Max Mugnai
con e Roberto Latini

Rappresentato postumo nel 1937, è l’ultimo dei capolavori pirandelliani ed è incompleto.
La vicenda è quella di una compagnia di attori che giunge nelle sue peregrinazioni in un tempo e luogo indeterminati: al limite, fra la favola e la realtà, alla Villa detta “la Scalogna”.
Spiega Latini: “Trovo perfetto per Pirandello e per il Novecento che il lascito ultimo di un autore così fondamentale per il contemporaneo sia senza conclusione.
 Voglio immaginare tutta l’immaginazione che posso per muovere dalle parole di Pirandello verso un limite che non conosco. Portarle “al di fuori di tempo e spazio”, come indicato nella prima didascalia, toglierle ai personaggi e alle loro sfumature, ai caratteri, ai meccanismi dialogici, sperando possano portarmi ad altro, altro che non so, altro, oltre tutto quello che può sembrare.
Se i limiti del mio linguaggio sono i limiti del mio mondo, per andare appena oltre, per provarci almeno, devo muovere proprio da quelli”.

Fortebraccio Teatro, compagnia teatrale volta alla sperimentazione del contemporaneo, alla riproposizione dei classici e alla ricerca di una scrittura scenica originale, vive della collaborazione artistica di Roberto Latini, Gianluca Misiti e Max Mugnai.

Roberto Latini, attore, autore e regista, si è formato a Roma presso Il Mulino di Fiora, Studio di Recitazione e di Ricerca teatrale diretto da Perla Peragallo.
Direttore del Teatro San Martino di Bologna dal 2007 alla primavera del 2012, è il fondatore della compagnia Fortebraccio Teatro. Tra gli altri, ha ricevuto il Premio Sipario nell’edizione 2011, il Premio Ubu 2014 come Miglior Attore e il Premio della Critica 2015 e nel 2017 il Premio Ubu come Miglior Attore per lo spettacolo Cantico dei Cantici.

 

sito web

profilo Facebook

profilo Twitter

profilo Instagram