MARLENE

image description
 


 


 

 

 

domenica 17 settembre | h 21.30
Largo Spartaco | isola pedonale
balletto-civile

 

performance | teatro fisico | 20′

MARLENE

ideazione, regia e coreografia Michela Lucenti
creato e interpretato da Francesco Gabrielli e Giulia Spattini
musiche originali Julia Kent
drammaturgia del suono Tiziano Scali
costumi Chiara Defant, Marzia Paparini

   

Una coppia, il potere, la politica e la guerra. Un legame necessario e distruttivo che unisce un uomo e una donna nella formalità della loro posizione di comando. La disfatta interiore di un mondo aristocratico, la dipendenza e la salvezza di un amore legato al potere.
Marlene è un manifesto che racchiude la doppia faccia dell’amore e della disperazione, l’immagine che abbiamo di noi stessi, quello a cui decidiamo di aderire per necessità o avidità. La guerra e il potere circondano queste due anime perfettamente inquadrate ma perse in un mondo che li sbriciola loro malgrado, vittime di loro stessi uniti e incatenati in un viaggio di lustrini e dannazione.

 

BALLETTO CIVILE è un collettivo nomade di performer, nasce nel 2003, fondato da Michela Lucenti in collaborazione con Emanuele Braga, Maurizio Camilli, Francesco Gabrielli ed Emanuela Serra. L’équipe si caratterizza per la ricerca di un linguaggio scenico “totale” privilegiando l’interazione tra teatro, danza e il canto dal vivo originale.
Nel 2016 la compagnia vince il premio Hystrio “Corpo a Corpo.
Collabora produttivamente con enti italiani ed esteri.
La compagnia è ora in residenza al Teatro della Tosse Fondazione Luzzati di Genova.

Balletto Civile website

profilo Facebook