Il blog di Attraversamenti Multipli 2016

La Maledizione Dello Specchio

Diario di Bordo

Giorno 1 di Navigazione

“On HER own installazione per un corpo solo – CORE”

Siamo in viaggio. Il cielo è nuvoloso, il vento assente e il mare apparentemente calmo.

Seguendo la corrente, onda dopo onda, attraversiamo il cortile interno della Biblioteca Goffredo Mameli. La musica rompe il silenzio e sembra voler accennare l’inizio di una performance. Gettiamo l’ancora. Attracchiamo.

All’orizzonte appare Olivia Giovannini. Ha in mano uno specchio e lo ripone sul viso..

c’è una scritta: ” Andiamo”.

Il pubblico a bordo è curioso, ma nessuno sa di essere una possibile preda.

Muovendosi liberamente Olivia si avvicina all’equipaggio e lo cattura – uno alla volta – attraverso il suo gioco di specchi. Un po’ come succede con il pifferaio magico.

Quando si tratta di specchi però è molto peggio… le donne sono in pericolo! dsc_0290

 

La maledizione dello specchio prevede che chiunque baci il suo sguardo sia condannato ad esserne ipnotizzato e ad ipnotizzare. Il prescelto, abbagliato dal proprio riflesso distorto, non riuscirà a resistergli e automaticamente inizierà a seguirlo. Una volta pronto, impugnerà lui stesso il potere-specchio e andrà in cerca di altre vittime.

14813709_10210836293765411_1587708269_n14794224_10210836293445403_1618268416_n  Seguimi – Vieni -Io tu noi? – Guardati – Ti accompagno – Accompagnami – Nel tuo riflesso – Tu attraverso me, io attraverso te – Guardami – Tieni lo sguardo qui . 

Si rivela pian piano un gioco a catena a cui è impossibile sfuggire. Sembra di essere finiti in una puntata di The Walking Dead!

Metà equipaggio guarda uno specchio, L’altra metà ha uno specchio.

L’intero equipaggio è ipnotizzato e questa volta le sirene non c’entrano nulla!

LA MALEDIZIONE È COMPIUTA

dsc_0301

LA DOMANDA DEL GIORNO SORGE SPONTANEA : 

Cosa vedi quando ti guardi allo specchio? 

OLIVIA GIOVANNINI, risponde così :

dsc_0324dsc_0321

Caterina Occulto.

Lascia un commento