Warning: Parameter 1 to wp_default_scripts() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.attraversamentimultipli.it/home/2015/programma/wp-includes/plugin.php on line 579

Warning: Parameter 1 to wp_default_styles() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.attraversamentimultipli.it/home/2015/programma/wp-includes/plugin.php on line 579
SU’DDOCU! …omaggio al soffitto n.°1.1 (LA REPRISE) | Attraversamenti Multipli 2015 | Programma

SU’DDOCU! …omaggio al soffitto n.°1.1 (LA REPRISE)

image description

 


 


BLITZ

sabato 3 ottobre BLITZ
Centrale Preneste Teatro | sala teatro | Via Alberto da Giussano 58
h. 22

 

 

teatro | ’40 |

SU’DDOCU! …omaggio al soffitto n.°1.1 (LA REPRISE)

drammaturgia e regia / written and directed by: Margherita Ortolani
con / with: Magherita Ortolani e Valentina Lupica
produzione/ production: BLITZ
musiche originali/ original music: Manfredi Clemente
costumi/ costume: Vito Bartucca
maschere/ masks: Paolo Roberto D’Alia
immagine/ illustration: Francesca Frigoli

   
 

Due donne sono invase da voci, suoni, volti e ricordi: “Su’ ddocu …!” (sunnu ddocu) : loro sono là! Un’esplorazione sulla parola che scardina il significato per risalire al senso,“Su’ddocu…” è un gioco che concerta modi di dire, sistemi grammaticali e lessicali. Il siciliano di Su’ddocu produce senso al di là della parola, nella forza dirompente di una volontà di denuncia, nella timidezza di una dichiarazione di amore ed odio.

Two women are overwhelmed by voices, faces, and memories: “Su’ ddocu …!” (Sicilian: sunnu ddocu, “They’re there”). An investigation about the word, which deconstructs the meaning to bring out the sense, “Su’ddocu…” is a pun, merging figures of speech, lexical and grammar systems into a whirl. The Sicilian language in Su’ddocu produces sense beyond words, with the dramatic strength of criticism, and the bashfulness of a statement of love and hatred.

BLITZ ha scelto Palermo come sede del suo fare. Guidata da Margherita Ortolani, la compagnia accosta al processo di ricerca drammaturgica, una sperimentazione del segno che investe ogni ambito dell’allestimento e che si avvale della collaborazione di diversi artisti. Dentro BLITZ “BLITZ_La Fune” progetto di formazione destinato ai giovani che sogna e inventa possibilità, laddove possibilità sembrano non esservi.

BLITZ has chosen Palermo as the place for its action. With Margherita Ortolani at its head, the company couples the process of dramaturgic research with the experimentation about sign, spanning every aspect of staging and involving several artists. Within BLITZ, “BLITZ_La Fune” is a training project for young artists-to-be, which dreams and invents new possibilities, where there seem to be none.

BLITZ Facebook