image description

#AttraversamentiMultipli, Day1: Casual Bystanders_L’ARCHIVIO DELLE COSE CHE PASSANO

 

Nel frattempo, a due passi dalla biblioteca, si svolgeva Casual bystanders_L’ARCHIVIO DELLE COSE CHE PASSANO, un progetto di Salvo Lombardo di analisi e studio dei gesti della quotidianità. Anche questo è un lavoro che nasce dall’osservazione precisa e puntuale dei comportamenti delle persone “che passano” per strada. Ne abbiamo visti i risultati dalle 19.30 alle 22.00, nonostante la pioggia, nonostante l’assenza di musica, che pure era prevista. Una decina di performer ci ha fatto vedere le impressioni raccolte da queste giornate di osservazione.  Siamo riusciti a raccogliere le impressioni di Daria, una delle partecipanti del lavoro.
Daria, dopo due ore di performance ci racconta un po’ come è andata: dopo quattro giorni di osservazione si è stabilito lo scheletro di quello che, assieme al pubblico che si trovava con noi, abbiamo visto.
La cosa interessante è  l’amplificazione di un gesto che altrimenti passerebbe inosservato. Archivio delle cose che passano è proprio la volontà di registrare e restituire attraverso un processo di mimesi, sintesi e trasfigurazione quei gesti che rappresentano la quotidianità di tutti noi e che grazie a questo lavoro vengono cristallizzati e in qualche modo sopravvivono al flusso che altrimenti li farebbe dimenticare.

Come reagisce  il pubblico di fronte alla spettacolarizzazione dei propri gesti?  Noi c’eravamo e abbiamo osservato e fatto qualche domanda a quelli che sembravano più attenti . Non a tutti era chiaro quello che stavano guardando. C’era chi passando buttava un occhio, chi restava qualche minuto, chi invece ci ha accompagnato per intero. Quando gli abbiamo spiegato il lavoro si sono illuminati e sentiti particolarmente coinvolti, quasi avessero capito l’eventualità che fra quei gesti poteva esserci anche il loro!

Se le cose stanno così, allora, possiamo dirlo: la scommessa di rendere il pubblico spettatore attivo e partecipe sta riuscendo!

L’augurio è quello che il percorso iniziato prosegua lungo queste direttrici. Finora la promessa è stata mantenuta. Se anche oggi sarà così non ve lo sappiamo dire, ma l’invito rimane quello di continuare a seguirci per poter prendere parte anche voi a questa interessante esperienza. Stay tuned!

 

Elisa e Carlo, #All_in_Festival per #AttraversamentiMultipli

 

 

Scrivi un commento